20th

Guide alpine Arco Lago di Garda Trentino
arrampicata corsi roccia corso vie ferrate
escursionismo arrampicate e trekking nelle Dolomiti

Tel + 39 0464 394224 - e-mail: guide@alpinguide.com

home IT home EN home DE

Brenta Trek corsi vie ferrate corsi arrampicata

Guide Alpine Arco Trentino vie ferrate Dolomiti

Calendario Guide alpine Arco: corsi di alpinismo, arrampicata sulle vie ferrate. Escursionismo e trekking nelle Dolomiti di Brenta, canyoning al Lago di Garda Trentino

TREKKING IN INVERNO NELLE DOLOMITI DEL TRENTINO

Week end sulla neve, con le ciaspole (racchette da neve) con cena e pernottamento in alberghetto di montagna o in rifugio alpino nelle Dolomiti del Trentino.

CIASPOLE
Le escursioni invernali con racchette da neve, stanno interessando un sempre maggior numero di persone perche' offrono la possibilita' di vivere la natura anche nei freddi mesi invernali, senza esigere prestazioni fisiche particolari o l' uso di attrezzature complesse. La cena in compagnia degli amici in un caldo alberghetto di montagna oppure in rifugio alpino delle Dolomiti, facilmente raggiungibile, seppur sito in una valle selvaggia e la possibilita' di camminare sulla neve vergine alla luce della luna, Vi faranno vivere un week end un po' particolare.

I trekking comportano un impegno fisico limitato. Un po' di allenamento e spirito di avventura sono richiesti per il percorso 'B' che prevede il pernottamento in rifugio alpino. Sono previste anche escursioni in giornata.

Le uscite si svolgono tutti i Week end da Gennaio a Marzo con il seguente Programma:

Punto d'incontro

Uscita autostradale Rovereto Sud il Sabato alle ore 10 - Potete lasciare la vostra macchina al parcheggio e salire sui nostri furgoni.

ESCURSIONE Tipo A - Monti Lessini Pernottamento in Albergo alpino nelle Dolomiti del Trentino

Dal punto di ritrovo si raggiunge con i ns. furgoni un tipico alberghetto di montagna (30 min.) e si occupano le camere da noi prenotate. L' escursione del Sabato raggiunge i 'Busoni', interessanti fortificazioni a tunnel, scavate nella roccia durante la 1^ Guerra mondiale (torcia indispensabile). Il percorso comporta circa 3 ore di cammino. L' escursione della Domenica si svolge sul caratteristico percorso delle Malghe e comporta circa 4 ore di cammino.

ESCURSIONE Tipo B - Gruppo del Pasubio Pernottamento in Rifugio alpino nelle Dolomiti Trentino

Dal punto di ritrovo si raggiunge con i ns. furgoni un tipico paesino di montagna (40 min.) Indossate le ciaspole, inizia il trekking e si raggiunge il rifugio alpino su comodo sentiero in circa tre ore e mezza (andamento lento). Si dorme come in tutti i rifugi, cioe' tutti in uno stanzone detto anche Lager... Ci sono coperte in grande quantita' ma e consigliabile portarsi un sacco a pelo. L' escursione della Domenica raggiunge la cima del Col Santo (m. 2.100) e si scende su un facile e panoramico percorso di nuovo al paese, in circa 4-5 ore di cammino.

Escursioni notturne

Sara' proposta una piccola escursione notturna con le ciaspole (ciaspolada), dopo cena, sotto le stelle o alla luce della luna, naturalmente per chi ne abbia voglia.

Noleggio racchette da neve

All' arrivo al punto di partenza a piedi, vi saranno consegnate le ciaspole (racchette da neve) ed i bastoncini (se avete i Vostri, portateli). Il noleggio e' compreso nel prezzo. Un sacco a pelo e' utile per l' escursione 'B' (Pernottamento in rifugio)

Per eventuali ulteriori informazioni scrivi all' e-mail: guide@alpinguide.com

PREZZI: numero minimo 5 pax - Uscita Week end: EURO 185,00 A PERSONA Compreso cena, pernottamento e colazione al rifugio ed il noleggio attrezzature
Uscita in giornata: EURO 90,00 A PERSONA Compreso il noleggio dell' attrezzatura ed il pranzo al rifugi

COSA PORTARE CON SE

Gli scarponi o le scarpe da trekking piu' caldi che avete - Giacca vento imbottita con cappuccio - Pantaloni da sci, pantavento o similari - Berretto e guanti - Zaino o zainetto di qualsiasi tipo - Borraccia - Lampada tascabile - Un paio di bastoncini da sci (se non li avete ve li prestiamo noi) - Il rifugio e' pieno di coperte pero' se avete anche un sacco a pelo e' meglio.

Prenotazioni - pagamenti

Le prenotazioni debbono pervenire preferibilmente via mail: guide@alpinguide.com

Anticipi

Uscita Week end: EURO 90,00 A PERSONA
Uscita in giornata: EURO 45,00 A PERSONA
Gli anticipi dovranno pervenire almeno venti giorni prima dell' escursione, tramite bonifico bancario, i dati Vi saranno inviati per e-mail al momento della prenotazione. In caso di impossibilita' di effettuazione dell' escursione per cause di forza maggiore (tempo o condizioni della neve), l'anticipo verra' restituito oppure utilizzato per future escursioni.

20th Venti anni di arrampicate, vie ferrate escursioni, trekking canyoning e corsi della Scuola Guide alpine Arco Trentino Dolomiti

Nell' anno 1994 nacque l' idea di fondare una Scuola Guide alpine ad Arco Trentino. Non fu una idea geniale ma solo una necessita' suggerita dalla temuta invasione dei "Tedeschi" i quali altrimenti avrebbero volentieri riempito la zona del Lago di Garda Trentino di Kletterschulen (Scuole di arrampicata); la cosa non ci piaceva, visto il duro lavoro svolto fin dal 1988, nella preparazione delle prime falesie d' arrampicata in Trentino. Negli anni successivi abbiamo avuto la disponibilita' di un grande bacino d' utenza proprio da parte dei ns. clienti tedeschi, prevalentemente per quanto concerne i corsi di arrampicata ed ultimamente anche nei corsi sulle vie ferrate. Qui trovate le iniziative delle Guide alpine di Arco Trentino, nei campi della arrampicata, del canyoning e dei trekking, preferite dai ns. clienti nei primi venti anni di attivita' deella Scuola Guide Alpine Arco Trentino.

TREKKING NEI RIFUGI ESCURSIONISMO IN MONTAGNA con pernottamento nei rifugi alpini del Trentino
Quando la fatica ed il punto di rottura con quotidiano si fanno troppo vicini, e' giunto il momento di un break, E' il momento di vivere la tranquillita' che solo le oasi delle montagne, dei prati e delle malghe nelle Dolomiti del Trentino sono capaci di offrire. Escursionismo con le Guide alpine del Trentino

BRENTA TREK BRENTA TREK facile trekking nelle Dolomiti di Brenta da rifugio a rifugio
Proposta della Scuola d alpinismo di Arco Trentino per una escursione di cinque giorni. Traversata delle Dolomiti di Brenta da Sud a Nord "Sulle tracce dell' orso", alla scoperta delle Dolomiti del Trentino. Per l' escursionismo nelle Dolomiti e' richiesta buona condizione fisica ed esperienza su sentieri di montagna

CORSI Corso su via ferrata al Lago di Garda Trentino con guida alpina
Corso di tre giorni di tecnica in arrampicata e training sulle vie ferrate nelle Dolomiti del Garda Trentino condotto dalle guide alpine. Il corso sulle vie ferrate richiede solo un po' di esperienza in escursionismo sui sentieri di montagna

BRENTA Via ferrata delle Bocchette nelle Dolomiti di Brenta Trentino
Traversata delle Dolomiti di Brenta da Nord A sud in cinque giorni con pernottamento nei rifugi alpini. Percorso integrale della famosa via delle Bocchette del Brenta sulle famose vie ferrate delle Bocchette centrali e Bocchette alte

MARMOLADA Via ferrata alla cresta Ovest della Marmolada Dolomiti del Trentino
La vetta della Marmolada e' fra le piu' ambite nel mondo dell' alpinismo. La Guide Alpine della Scuola di Arco Vi accompagneranno in tutta sicurezza sulla via ferrata piu' alta delle Dolomiti, e' indispensabile un po' di esperienza sulle vie ferrate

Cosa sono le ciaspole

Le ciaspole (o racchette da neve) sono uno strumento che consente di spostarsi agevolmente a piedi sulla neve fresca poiche' aumenta la superficie calpestata e quindi anche il 'galleggiamento'. Inizialmente erano fatte di corda intrecciata e legno, oggi sono per lo piu' di plastica o di materiale simile. Il nome "ciaspole" e' un termine del dialetto noneso (val di Non); e' entrato nel linguaggio comune dopo il successo de "La Ciaspolada".

Come si usano le racchette da neve

Si indossano direttamente e con facilita' sulle scarpe e permettono di muoversi sul manto nevoso senza sprofondare e senza scivolare. Si differenziano in sinistra e destra dalla fibbia di chiusura che deve sempre trovarsi all'esterno. Il piede va inserito in modo tale che la punta e il tacco dello scarpone siano rispettivamente sopra il puntale e il centro della racchetta, quindi va fissato stringendo le cinghie (anteriore e posteriore). Esistono anche ciaspole con attacchi automatici molto simili a quelli dei ramponi, composti da due ferretti (uno anteriore ed uno posteriore), che si incastrano in apposite scanalature presenti sugli scarponi. Questo sistema rende l'attacco molto piu' facile, ma richiede ciaspole e scarponi dedicati all'uso. Le ciaspole sono molto utilizzate per le escursioni invernali sulla neve, per facilitare la camminata si utilizzano bastoncini, simili a quelli utilizzati nello sci, che aiutano nella spinta. Vi sono molte manifestazioni, agonistiche e non, di corsa con le ciaspole, generalmente dette ciaspolate. Una tra le piu' note e piu' importanti a livello internazionale e' La Ciaspolada, che si svolge a Fondo, in Provincia di Trento, ogni giorno dell'Epifania da ormai 33 anni.

Abbigliamento per escursioni sulle ciaspole

Giacca impermeabile: magari anti-vento. Leggera, una volta piegata occupa poco spazio nello zaino. La mantella non e' adatta, dato che, non traspirando, spesso si trasforma in una sauna e che in caso di vento diventa ingovernabile. Non e' adatto nemmeno il classico piumino, dentro il quale, durante la camminata, si rischia di fare una sauna
Pile: un pile pesante e uno di medio spessore: la vecchia regola del vestirsi a cipolla, cioe' a strati sovrapposti, rimane validissima.
Intimo: due magliette sottili, di cui una a maniche lunghe, da tenere a contatto di pelle in materiale sintetico, che permettono di traspirare.
Pantaloni lunghi: per chi soffre il freddo sono adatti quelli da sci. In alternativa, per chi comincia e giustamente non vuole investire un capitale, vanno bene anche i classici pantaloni estivi, con sotto una calzamaglia e sopra gli antivento. In caso di troppo caldo sara' sempre possibile togliere gli antivento. Non sono adatti i jeans e i pantaloni di velluto, dato che sono pesanti, se si bagnano si inzuppano come spugne e non aiutano il movimento.
Calze da trekking evitando i vecchi calzerotti di lana, che sono pesantissimi e fanno sudare il piede. I nuovi materiali sintetici assolvono egregiamente al compito.
Scarponi. Per le ciaspole sono indispensabili gli scarponi alti, che proteggono la caviglia, possibilmente con la fodera in goretex o materiali similari, che aiutano (aiutano, non risolvono completamente) il problema dell' infradiciamento dei piedi.
Berretto caldo
Guanti: I guanti devono essere caldi e idrorepellenti. Quelli in lana cotta vanno bene in climi freddi.
I nostri link interni

Via ferrata Monte Albano Mori Trentino Dolomiti

Canyoning in Trentino con la Scuola Guide Alpine Arco

Corso di alpinismo arrampicata ad Arco ghiacciaio in Marmolada

Kalymnos: escursionismo, corso di arrampicata e ferie al mare

Escursionismo e trekking in montagna nelle Dolomiti Trentino

Trekking e corsi di escursionismo al Lago di Garda Trentino Dolomiti

Alpinguide news - Arrampicata Thailandia - Brenta Trek

Corsi di escursionismo e trekking sull' isola di Kalymnos (Grecia)

Sport invernali e alpinismo nelle Dolomiti del Trentino

Trekking e alpinismo nei rifugi alpini del Trentino

Outdoor incentives team building aziendale al Lago di Garda Trentino

Partners per arrampicate, vie ferrate, corsi al Lago di Garda

La vostra casa al lago di Garda nelle Dolomiti del Trentino