20th

Guide alpine Arco Lago di Garda Trentino
arrampicata corsi roccia corso vie ferrate
escursionismo arrampicate e trekking nelle Dolomiti

Tel + 39 0464 394224 - e-mail: guide@alpinguide.com

home IT home EN home DE

Brenta Trek corsi vie ferrate corsi arrampicata

Guide Alpine Arco Trentino vie ferrate Dolomiti

Calendario Guide alpine Arco: corsi di alpinismo, arrampicata sulle vie ferrate. Escursionismo e trekking nelle Dolomiti di Brenta, canyoning al Lago di Garda Trentino

Escursionismo e trekking in montagna con le guide alpine del Trentino

montagna

Escursioni di due giorni in montagna con l'accompagnamento delle guide alpine, cena e pernottamento in rifugio alpino

Quando la fatica ed il punto di rottura con quotidiano si fanno troppo vicini, quando gli impegni pressanti non ci lasciano nemmeno il tempo per quel minimo di attivita' fisica indispensabile, e' giunto il momento di un break, E' il momento di vivere la tranquillita' che solo le oasi della montagna, dei prati e delle malghe nelle Dolomiti del Trentino sono capaci di offrire. La cena in compagnia degli amici in un rifugio alpino, facilmente raggiungibile seppur sito in una valle selvaggia e la possibilita' di camminare alla luce della luna, Vi faranno vivere una esperienza un po' particolare.
Il trekking presenta un impegno fisico limitato e puo' essere affrontato da un normale impiegato d'ufficio. Un po' di spirito di avventura e di adattamento, sono richiesti per il pernottamento nel rifugio alpino.

LE USCITE DI ESCURSIONISMO IN MONTAGNA NELLE DOLOMITI DEL TRENTINO SI SVOLGONO DA MAGGIO A OTTOBRE CON IL SEGUENTE PROGRAMMA

Trekking

Punto d' incontro per l'escursionismo in montagna nel Trentino

Uscita autostradale Rovereto Sud alle ore 10 - Potete lasciare la vostra macchina al parcheggio e salire sui ns. furgoni, il viaggio dura circa 45 minuti, fino a raggiungere un villaggio in montagna nelle Dolomiti del Trentino

Salita al Rifugio alpino nelle Dolomiti del Trentino

Al parcheggio inizia il trekking, si percorre una valle ricca di malghe e pascoli e si raggiunge il rifugio alpino nel Gruppo dolomitico del Pasubio su comodo sentiero in circa due ore e mezza (andamento lento). Nel pomeriggio, visita alle fortificazioni sul Monte Testo che distano circa 45 minuti dal rifugio alpino. Durante l' escursione si possono ammirare le fortificazioni costruite dai soldati austro-ungarici nella prima guerra mondiale. Il percorso del trekking in montagna e' talvolta esposto e richiede l' accompagnamento delle nostre guide alpine, dalla cima del Monte Testo e' possibile ammirare tutto il gruppo del Pasubio e le montagne circostanti che costituiscono la parte Sud delle Dolomiti del Trentino.

Cena nel rifugio alpino nelle Dolomiti del Trentino

Il menu' della cena e' fisso, salvo piccole variazioni, e sara' concordato con i partecipanti scegliendo fra i piatti tipici del Trentino. Vino o birra a volonta'. Cio' in via ufficiale, in realta' il gestore del rifugio alpino e' un buon amico delle nostre guide alpine e talvolta, in pieno inverno con piu' di un metro di neve si e' prestato a cucinare una cena vegetariana, ma ... non approfittiamone!

Pernottamento nel Rifugio alpino

Si dorme come in tutti i rifugi alpini, cioe' tutti in uno stanzone detto anche Lager... Ci sono coperte in grande quantita' ma e consigliabile portarsi un sacco a pelo leggero o il sacco lenzuolo. Per favore non chiedeteci, come fanno certe agenzie: "Una stanza doppia con servizi nel rifugio alpino ..." Cio' significa che non hanno capito un gran che sulle attivita' delle Guide alpine del Trentino. Pernottare in un rifugio alpino nelle Dolomiti del Trentino e' il sogno di molte persone ma e' ci vuole anche un po' di spirito di avventura ed adattamento. VEDI IL LINK: COSA E' UN RIFUGIO ALPINO

Escursionismo notturno

La luna delle Dolomiti del Trentino sembra piu' grande. Le nostre guide alpine propongono una piccola escursione notturna, dopo cena, sotto le stelle, naturalmente per chi ne ha voglia. E' l'occasione per digerire una ricca cena al rifugio alpino.

Il trekking del secondo giorno

Il giorno seguente, cercheremo di raggiungere la cima del Monte Col Santo: trattasi di una cima sacra negli annali della prima guerra mondiale. Il percorso, seppur ripido nella prima ora di cammino, e' spettacolare dal punto di vista panoramico: lo sguardo spazia su tutte le Dolomiti del Trentino, dai ghiacciai dell' Adamello fino alle rocciose Dolomiti di Brenta. Seguiremo una facile cresta che divide le montagne del Trentino dalla pianura veneta ed in leggera discesa, raggiungeremo di nuovo il parcheggio in circa quattro ore di cammino

RICHIESTA DI INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI

RICHIESTA DI INFORMAZIONI ED EVENTUALI ISCRIZIONI solo tramite e-mail: guide@alpinguide.com

PREZZI DELLA ESCURSIONE CON PERNOTTAMENTO IN RIFUGIO ALPINO

Per numero minimo di 5 persone
Trekking di due giorni: EURO 165,00 A PERSONA
(cena, pernottamento e colazione - escluse bevande)

COSA PORTARE CON SE

Scarponi o scarpe da trekking qualsiasi purche' con suola scolpita - Abbigliamento da montagna idoneo, basta anche una tuta da ginnastica (i jeans sono scomodi) - Giacca a vento leggera - Berretto, occhiali e crema solare - Zaino o zainetto di qualsiasi tipo - Borraccia - Lampada tascabile - Un panino o comunque qualcosa da mangiare per strada - Il rifugio alpino e' riscaldato e pieno di coperte pero' se avete anche un sacco a pelo leggero e' meglio. Il sacco lenzuolo si puo' eventualmente acquistare anche nel rifugio alpino.

COSA E' UN RIFUGIO ALPINO

Le stravaganti richieste di informazioni, riguardo ai rifugi alpini, che ci pervengono tramite e-mail oppure le richieste di Agenzie che ci richiedono testualmente "Pernottamenti nel rifugio alpino di montagna - trattamento di camera doppia con servizi annessi", ci induce a scrivere le osservazioni che seguono.

La Storia del rifugio alpino

I rifugi alpini sono nati come ricoveri di fortuna per pastori e cacciatori i quali frequentavano la montagna nei secoli scorsi oppure come caserme costruite dai i soldati nella prima guerra mondiale. Negli anni successivi, inizio' la ricostruzione ed il risanamento dei rifugi e la costruzione di ardite teleferiche per gli approvvigionamenti, da parte di volontari alpinisti. Ora quasi tutti i rifugi alpini sono di proprieta' del CAI e vengono affittati a caro prezzo ai cosiddetti "gestori".

Chi sono i gestori dei rifugi alpini

Il gestore e' in genere una guida alpina, una persona che vive ed opera nel rifugio non certo per solo scopo di lucro, bensi' dalla la passione per la montagna ed il contatto con gli alpinisti. Il gestore si alza presto al mattino ed inizia la sua guerra quotidiana per l' approvvigionamento dei viveri tramite la teleferica o elicottero, l' afflusso dell' acqua dalle scarse sorgenti o dai ghiacciai, lo smaltimento dei rifiuti, la depurazione delle acque reflue, la produzione di corrente tramite generatore autonomo, ecc. Il gestore deve saper vestire i panni del manager quando cura le prenotazioni, i rapporti con i clienti e con la pubblica amministrazione, la qualita' della cucina, la contabilita' ed anche ... le lagnanze di qualche "alpinista" il quale nulla ha che fare con il mondo della montagna. Pensate a tutto cio' quando il gestore Vi apparira' un uomo burbero, in realta' e' una persona dal grande cuore, egli e' una delle entita' che sovraintendono alla Vostra sicurezza, e' lui il Signore della Montagna!

Come si vive nel rifugio alpino

In genere nei rifugi alpini si mangia bene, anche troppo per quanto e' compreso nel prezzo della mezza pensione. Un tempo nei rifugi alpini si dormiva tutti in un grande stanzone, detto anche "Lager", le recenti ristrutturazioni consentono di pernottare in stanze con circa 4 - 8 posti letto a castello. I servizi sono comuni, l' acqua calda e' un bene prezioso e quando il rifugio e' pieno la doccia puo' essere un miraggio. Per la vita nel rifugio alpino serve quindi un po' di spirito d' avventura ed adattamento alla vita in montagna.

20th

Venti anni di arrampicate, vie ferrate escursioni, trekking canyoning e corsi della Scuola Guide alpine Arco Trentino Dolomiti

Nell' anno 1994 nacque l' idea di fondare una Scuola Guide alpine ad Arco Trentino. Non fu una idea geniale ma solo una necessita' suggerita dalla temuta invasione dei "Tedeschi" i quali altrimenti avrebbero volentieri riempito la zona del Lago di Garda Trentino di Kletterschulen (Scuole di arrampicata); la cosa non ci piaceva, visto il duro lavoro svolto fin dal 1988, nella preparazione delle prime falesie d' arrampicata in Trentino. Negli anni successivi abbiamo avuto la disponibilita' di un grande bacino d' utenza proprio da parte dei ns. clienti tedeschi, prevalentemente per quanto concerne i corsi di arrampicata ed ultimamente anche nei corsi sulle vie ferrate. Qui trovate le iniziative delle Guide alpine di Arco Trentino, nei campi della arrampicata, del canyoning e dei trekking, preferite dai ns. clienti nei primi venti anni di attivita' della Scuola Guide Alpine Arco Trentino.

TREKKING NEI RIFUGI ESCURSIONISMO IN MONTAGNA con pernottamento nei rifugi alpini del Trentino
Quando la fatica ed il punto di rottura con quotidiano si fanno troppo vicini, e' giunto il momento di un break, E' il momento di vivere la tranquillita' che solo le oasi delle montagne, dei prati e delle malghe nelle Dolomiti del Trentino sono capaci di offrire. Escursionismo con le Guide alpine del Trentino

BRENTA TREK BRENTA TREK facile trekking nelle Dolomiti di Brenta da rifugio a rifugio
Proposta della Scuola d alpinismo di Arco Trentino per una escursione di cinque giorni. Traversata delle Dolomiti di Brenta da Sud a Nord "Sulle tracce dell' orso", alla scoperta delle Dolomiti del Trentino. Per l' escursionismo nelle Dolomiti e' richiesta buona condizione fisica ed esperienza su sentieri di montagna

CORSI Corso su via ferrata al Lago di Garda Trentino con guida alpina
Corso di tre giorni di tecnica in arrampicata e training sulle vie ferrate nelle Dolomiti del Garda Trentino condotto dalle guide alpine. Il corso sulle vie ferrate richiede solo un po' di esperienza in escursionismo sui sentieri di montagna

BRENTA Via ferrata delle Bocchette nelle Dolomiti di Brenta Trentino
Traversata delle Dolomiti di Brenta da Nord A sud in cinque giorni con pernottamento nei rifugi alpini. Percorso integrale della famosa via delle Bocchette del Brenta sulle famose vie ferrate delle Bocchette centrali e Bocchette alte

MARMOLADA Via ferrata alla cresta Ovest della Marmolada Dolomiti del Trentino
La vetta della Marmolada e' fra le piu' ambite nel mondo dell' alpinismo. La Guide Alpine della Scuola di Arco Vi accompagneranno in tutta sicurezza sulla via ferrata piu' alta delle Dolomiti, e' indispensabile un po' di esperienza sulle vie ferrate

I nostri link interni

Via ferrata Monte Albano Mori Trentino Dolomiti

Canyoning in Trentino con la Scuola Guide Alpine Arco

Corso di alpinismo arrampicata ad Arco ghiacciaio in Marmolada

Kalymnos: escursionismo, corso di arrampicata e ferie al mare

Escursionismo e trekking in montagna nelle Dolomiti Trentino

Trekking e corsi di escursionismo al Lago di Garda Trentino Dolomiti

Alpinguide news - Arrampicata Thailandia - Brenta Trek

Corsi di escursionismo e trekking sull' isola di Kalymnos (Grecia)

Trekking invernale con racchette da neve (ciaspole) nelle Dolomiti Trentino

Sport invernali e alpinismo nelle Dolomiti del Trentino

Trekking e alpinismo nei rifugi alpini del Trentino

Outdoor incentives team building aziendale al Lago di Garda Trentino

Partners per arrampicate, vie ferrate, corsi al Lago di Garda

La vostra casa al lago di Garda nelle Dolomiti del Trentino